Alice Tebaldi Designer

Tabula

Lo spazio/gioco in cui il bambino agisce deve essere mobile, interagire con lui, dal punto di vista visivo, sensoriale ed espressivo. Deve essere mobile negli elementi, deve permettere uno scambio di azioni ed emozioni che consentano uno sviluppo cognitivo ed emotivo libero. Il mio progetto nasce come elemento bidimensionale avente la caratteristica di poter essere strutturato, nella sua fase di utilizzo, come un “ambiente 3d” dallo stesso bambino. La “tana speciale” è quindi “personalizzabile”, diventa “terreno e struttura” di gioco singolo e/o di gruppo.
Tabula è un elemento sfaccettato, un’ architettura morbida e modellabile, che, come un origami, ha la possibilità di creare semplici e differenziate strutture modulari, che stimolano la libertà espressiva del bambino. La sua caratteristica principale è la semplicità; perché “quando un oggetto è semplice da usare trasmette emozioni positive, che risultano fondamentali per l’apprendimento, la curiosità e il pensiero creativo. Quando si è rilassati i processi del pensiero si espandono e acquistano maggiore emotività, immaginazione”.

Tabula non è solo un gioco ma un’insieme di elementi:

Aperto si sviluppa come un tappeto di 200×200 cm, diviso in più moduli, soffice, su cui il bambino può giocare, si può sdraiare e riposare. Chiuso si presenta in una forma cubica, che occupa uno spazio ristretto (50x50x50 cm). Il cubo, oltre ad essere un elemento di seduta o un piano morbido su cui appoggiare altri elementi, ha un foro frontale prospettico e passante. Fori come “concetti spaziali”, diversi piani che si vanno a sovrapporre ma lasciano intravedere ciò che c’è dietro l’oggetto. Per stimolare la curiosità, fare scoprire a chi guarda dall’esterno un’infinità graduata di colori. La struttura, come elencato nei miei requisiti progettuali, deve avere un carattere fondamentale: la morbidezza. Una parte imbottita di cm. 3 – 3.5 costituirà la parte interna e una superficie gommosa, ma piacevole al tatto, la parte di rivestimento.

Per ottenere un effetto di “immersione” totale in un universo “vivo” Tabula è dotata di kit di oggetti complementari. Sfruttando i fori della struttura base si ottengono degli alloggiamenti di diverso diametro per componenti sonore, luminose e tattili; in questo modo con “tappi”
sensoriali, il bambino può chiudere i “vuoti”.

——————————————

The space for games in which the child grown must be mobile, interact with him, from the visual, to the sensory and expressive characters. It must be mobile in the elements and allow an exchange of actions and emotions that provide for cognitive and emotional development activities. My project is a two-dimensional element having the characteristic of being able to be structured in a “3d environment” by the same child. The “special home” is “customizable” and becomes “the land and structure” of the game for a single child and/or a group.
Tabula is a multi-faceted element, a soft and malleable architecture, which, like origami, it has the ability to create simple and differentiated modular structures, which stimulate the free expression of the child. Its main feature is the simplicity, because “when an object is simple to use transmit positive emotions, which are essential for learning. When you are relaxed the thought processes expand and become more emotionional, stimulating imagination. “

Tabula is not just a game but a set of elements:

Open seems to be a carpet of 200×200 cm, divided into several modules, fluffy, where the child can play or lie down and rest. Closed has a cubic shape, which occupies a small space (50x50x50 cm). The closed Tabula can be a seat or a soft surface on which placing other elements, has a front hole that passer-by. Holes as “spatial concepts”, other plans that you go through to discover what there is behind the object, to stimulate curiosity. The structure, as listed in my design requirements, must have a fundamental nature : the softness . A padded part of 3 – 3.5 cm. will form the inside surface and a eco-leather, but pleasant to the touch, the part of the coating.

The result is an effect of  total “immersion” in a “alive” universe. Tabula has additional kit items: taking advantage of the holes in the base structure they become housings for “sound, light and touch” components of different diameters in the way to use sensorial “caps” to close the “gaps”.

—————————–

Progetto di Laurea

2006

Esposto durante il Premio Nazionale Bruno Munari‏, triennale

2009

Skills

  • studies on children psychology
  • analisy of the production
  • 3d modelling and rendering
  • self-realization

Comments are closed.