Alice Tebaldi Designer

Visual Complexity

Questo arduo progetto del giovane Manuel Lima  inizia durante la carriera universitaria dove si trova a sviluppare ampie ricerche sulla struttura di reti complesse, qui scopre l’importanza della comprensione di interconnessioni di dati e della successiva trasposizione grafica per evidenziarne le dinamiche e le gerarchie presenti (anche noi nel piccolo avevamo analizzato la mappatura di un database di articoli del Poli) . Questa disciplina non è usuale, ma potrebbe divenire una “sfida” in ogni campo. Proviamo a pensare, reti complesse sono ovunque: sistemi alimentari, di trasporto, database di informazioni, quote di mercato…qualsiasi grande sistema. Visualizzazioni funzionali sono più innovative di analisi statistiche. Queste devono dare un senso globale del sistema all’utente e grazie ad un linguaggio visivo forte che usa colore, forme e linee, la gerarchia e la struttura vengono comunicate con chiarezza e in modo adeguato.

Questa mappa di Moritz Stefaner è una dinamica di esplorazione visiva per scoprire dove i newyorkesi si sono trasferiti negli ultimi dieci anni.

Questa invece è una mappa concettuale di Neal Peterson: “cartografia Lyrical” è un sistema che si connette al contenuto lirico delle canzoni al fine di produrre un’alternativa, interpretazione visiva.

Queste immagini fanno parte di una vasta collezione di mappe di città  geotaggate da Flickr e Picasa. Eric Fischer ha determinato la velocità alla quale viaggiavano i fotografi nei diversi paesaggi urbani.Qui l’opera dell’artista-designer Tatiana Plakhova, un’unione di punti nello spazio vuoto e nelle profondità marine (qui la Visual Complexity diviene arte).

E che ne dite di questo? Invece di spam spazzare sotto il tappeto, gli autori di Spamghetto hanno deciso di risparmiare un po ‘ di mail spazzatura al fine di trasformarla in una carta da parati: Geniale!

Guardate il sito, ci sono esempi davvero originali!

2 Responses to Visual Complexity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*