Alice Tebaldi Designer

Salone del Mobile

Come tutti gli anni Milano fa da scenario ad un evento davvero unico e sempre splendido: il Salone del Mobile! Dal 13 al 19 di Aprile  nelle vie Milanesi si respirava aria di creatività e tutto ciò che è stato presentato aveva un suo “sapore” artistico. E’ stato davvero difficile scegliere che progetti inserire in un solo articolo, infatti, un pò in ritardo, ecco la mia Top 5 di Salone e Fuorisalone:

1. Je Suis Dada (design Belga)–  allo spazio Herno di Via Savona un allestimento davvero surreale in puro stile Magritte aspettava i curiosi visitatori, tendaggi bianco candido e corvi neri di guardia. I progetti poi erano davvero curiosi: dal lampadario di cozze di Nora De Rudder, all’anello forchetta di Dilke Fleischer e la simpatica luce da tavolo a scimmietta di Jos Devriendt.

2. Graduate – in via Tortona giovani talenti tedeschi (studenti e appena laureati) presentano progetti davvero interessanti, tra cui Jecket di Ilja Oelschlägel, Lutz di David Oelschlägel e i simpatici gatti in ceramica Hidden Culture di Bernhard Elsässer.

3. Daily Review – In Via Savona 18 sono stati presentati oggetti leggeri e funzionali per il vivere quotidiano. Giovani progettisti hanno riflettuto sulle piccole problematiche casalinghe e in risposta hanno presentato questi oggetti poetici sviluppati in fogli di polipropilene e plastica gonfiabile. Degni di nota il portalettere Asola di Daniela Maurer, la decorazione modulare Poule Up di Chiara Moreschi e il dosatore per spaghetti Meandyouandeveryonelse di en&is.

4. Peca – Studio Messicano, ha prestato al salone satellite i suoi deliziosi oggetti in legno, come la lampada da sospensione Llum di Caterina Moretti e Hèctor Mendoza, con sagome di uccelli e lo sgabello Slice di Hèctor Mendoza in lamelle ondulate.

5. Plus Collection – Alla Fiera di Rho con i loro oggetti sipatici in resina colorata, attiravano l’attenzione dei passanti. Oggetti disegnati per divenire elemento di decoro ed emozionale, come i Wood-Stock di Alberto Fabbian, i Flower + Leaf di Emo Design e il vaso Cactus di Giulio Iacchetti.

3 Responses to Salone del Mobile

  1. Daniela

    Grande Ali! Grazie della menzione 😉
    dani

  2. Hello,that is a good post.Thanks for sharing!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*